23
Mag 2014

Procedura
Alcune sedute iniziali permettono di individuare tipi ed entità dei disturbi e la costruzione di un’alleanza terapeutica che è fondamentale dal momento che il “lavoro” psicofisico è curativo se la persona partecipa attivamente nel modificare i propri processi mentali ed emotivi.

Poi si passa al trattamento secondo i protocolli EMDR e/o dell’ipnosi clinica.

Durata della cura e costo
Per disturbi non particolarmente gravi possono essere sufficienti 10 – 15 sedute. 80,00 euro a seduta.

Cosa sono i disturbi da stress dovuto a traumi?
Sono sintomi fisici e psichici di malessere e di allarme che colpiscono la persona anche a distanza di tempo e sono provocati da traumi, cioè da ferite, colpi, aggressioni fisiche o psicologiche, costante tensione per richieste lavorative o affettive, o per un permanente giudizio severo, esigente.

Come si può ridurre ed eliminare i disturbi da stress da trauma?
Con opportune tecniche psicologiche si può ridurre o eliminare questi automatismi difensivi e ricollocare “il passato nel passato” (Francine Shapiro).
Nei trattamenti dei disturbi post traumatici il soggetto riesce a “uscire” dagli automatismi che lo legano agli spaventi vissuti un tempo e a ricostruire una buona autostima, riprendendo fiducia nelle proprie capacità, scelte, valori.

Buoni risultati si hanno, sia con il protocollo EMDR, sia con l’IPNOSI CLINICA.
Il protocollo EMDR (www.emdr.it) permette una efficace rielaborazione dell’informazione fino alla risoluzione dei condizionamenti emotivi. Nella risoluzione adattiva l’esperienza traumatica è usata in modo costruttivo dalla persona ed è integrata in uno schema cognitivo ed emotivo positivo.
Questa forma di psicoterapia, rivolta inizialmente al trattamento del Disturbo Post Traumatico da Stress, attualmente è utilizzata per il trattamento di varie patologie e disturbi psicologici di origine traumatica.

L’IPNOSI CLINICA favorisce la modificazione dello stato di coscienza nel soggetto, permettendo di mobilitare le risorse trattenute nell’inconscio per utilizzarle nel rafforzamento dell’Io e nella ristrutturazione di elementi compromessi della personalità.
Anche con l’Ipnosi clinica si fa leva sul collegamento mente – corpo: pensiero ed emozioni messe in comunicazione tra loro facilitano la rielaborazione dei processi disfunzionali.
In questo modo la creatività, la capacità immaginativa, le emozioni possono manifestarsi alla coscienza del soggetto ed essere “comprese”.

Psicoterapeuti: Antonella Bindocci, Angelo Rovetta.

I Commenti non sono disponibili