Articoli

25
Mar 2020
un vento freddo avvolge la città neve
Postato da: In: Testimonianze, Tag:, , , 0 Commenti

“Un vento freddo avvolge la città”

Che strano svegliarsi una mattina, affacciarsi al balcone e sentire sul viso un refolo di vento gelido. Normale, siamo in pieno inverno, ma avverti che la brezza che hai sempre conosciuto non è la stessa, l’aria è particolarmente pesante. Forse solo una sensazione o la suggestione di sapere che un virus propaga malattia e miete vite, soprattutto di anziani che fragili nel corpo non reggono l’impatto.

Inaspettato, imprevisto avvolge la città, scompiglia, disorienta: paura e angoscia prendono il sopravvento. L’intera organizzazione della comunità si attiva, corre ai ripari nelle forme che meglio conosce.

Medici, infermieri, operatori sanitari, in prima linea, insieme agli organi dello stato, cercano di arginare questo tsunami che sta travolgendo la vita delle persone. Tutto si ferma nella speranza di bloccare questa epidemia. Nel frattempo in ogni famiglia ci si organizza, si inventano nuovi modi di abitare la quotidianità.

Si fa fatica, le mamme, come sempre, sperimentano strategie per normalizzare la ruotine, soprattutto dei piccoli. E poi il lavoro, la paura che le proprie aziende non reggano, che il proprio tenore di vita subirà uno scossone. La preoccupazione per i genitori anziani, i tanti amici e parenti che non ce l’hanno fatta, ci sprofonda in uno sconforto e una sofferenza indicibile.

Ma non c’è tempo per piangere, oggi bisogna rispondere a questo attacco ai nostri legami, alle relazioni fondanti delle nostre comunità, dobbiamo farlo per noi, per i bambini e i ragazzi che cercano negli adulti la sicurezza e la cura di sempre. Non c’è tempo per lasciarsi andare; attivare vicinanze, solidarietà, rispettare le nuove regole di convivenza è un imperativo etico e morale.

Il vento gelido dell’est placherà la sua corsa, e noi riprenderemo il viaggio della vita, sapendo che nulla sarà come prima.

 

Salvatore Palazzo, Psicologo e Psicoterapeuta

Allegati

  • un vento freddo avvolge la città neve

I Commenti non sono disponibili